Blog Studio Dentistico Dott. Pierluca Vivaldini - Studio Dentistico Dott. Pierluca Vivaldini

Vai ai contenuti

I rischi dello svapo per la salute orale

Studio Dentistico Dott. Pierluca Vivaldini
Pubblicato in Prevenzione dentale · 14 Ottobre 2021
Tags: SvapoSigarettaelettronica

Quali sono i rischi dello svapo su denti e gengive?

Di cosa sono fatti i liquidi delle sigarette elettroniche? Niente catrame o fumo, certamente, ma una miscela di nicotina, glicerina, glicole propilenico, agenti aromatizzanti, prodotti chimici e metalli (nichel, stagno, alluminio).

Sul banco degli imputati c'è principalmente la nicotina, il cui consumo con i prodotti precedentemente descritti – oltre a favorire la dipendenza soprattutto tra i bambini e i giovani utilizzatori – potrebbe essere la causa di un buon numero di problemi orali:

Irritazione diffusa: il danno associato allo svapo colpisce la bocca, le gengive, ma anche la gola. Sensibilità, infiammazione e arrossamento diventano quindi più frequenti.
Secchezza delle fauci, causata dal glicole propilenico, che può quindi causare carie ed essere responsabile dell'alito cattivo e dei danni orali;
Lo sviluppo di funghi o candidosi orale, facilmente identificabile dalla presenza di macchie bianche sulla lingua e arrossamento della bocca;
Digrignamento dei denti. L'effetto stimolante della nicotina sui muscoli della mascella è una conseguenza poco conosciuta del suo consumo. Risultato? Stringi la mascella più di quanto dovresti e digrigni i denti. A breve e medio termine, l'usura dei denti, l'ipersensibilità e vari dolori sono da aspettarsi.
Invecchiamento precoce e morte delle cellule della bocca causata specificamente dall'inalazione del vapore. Il risultato di uno studio del 2016 su questo punto è impressionante: la percentuale di cellule morte o morenti esposte al fumo di svapo è del 18%, quindi del 40% e del 53% dopo uno, due e tre giorni di esposizione rispettivamente, rispetto al 2% per le cellule non esposte. Ancora una volta, i rischi di malattie gengivali, perdita ossea, alito cattivo e carie sono aumentati.
Cavità: i sapori dolci offerti in una vasta gamma di varianti facilitano la proliferazione dei batteri in bocca, che diventa quindi un terreno fertile per cavità e malattie gengivali.
Anche il rapporto tra vaping e batteri è oggetto di studi molto avanzati. Tra i più recenti, quello del team del Dr. Mahmoud Rouabhia, della Facoltà di Odontoiatria dell'Università di Laval, è molto popolare nel campo della salute orale. L'obiettivo della sua ricerca? Un certo ceppo di batteri che accelera radicalmente l'aspetto e lo sviluppo della carie.


Vaping: all'origine di un'interruzione del microbiota orale di preoccupazione

Il vapore della sigaretta elettronica, estremamente viscoso, rimane attaccato alla superficie dei denti, permettendo così l'adesione facilitata di un batterio in particolare: lo Streptococcus mutans. Ben ancorato alla nostra bocca, ha quindi tutto il tempo libero per proliferare e degradare la condizione generale dei nostri denti. Le osservazioni del team del Dr. Rouabhia sono chiare: gli effetti del vapore sono in questa fase paragonabili a quelli del fumo di sigaretta.

Sebbene la sigaretta elettronica sia ancora una tecnologia troppo recente per essere documentata in modo significativo, è chiaro che il suo danno è ancora misurabile. Infezioni, infiammazioni, malattie parodontali, carie sarebbero quindi solo la punta di un iceberg molto più grande che potrebbe portare a tumori orali. Inoltre, questa spiacevole prospettiva è all'ordine del giorno dell'attuale ricerca del team del Dr. Rouabhia.

Ma cosa succede se hai iniziato a svapare o se vuoi usare la sigaretta elettronica per smettere di fumare? Bere molta acqua, ridurre la percentuale di nicotina nel fluido fino a farla scomparire completamente, lavarsi i denti e usare il filo interdentale 20 minuti dopo ogni utilizzo: gesti semplici, che possono fare una grande differenza.

Naturalmente, una consultazione con il dentista è più che appropriata. Poiché lo svapo è una tendenza in crescita tra adolescenti e giovani adulti, è ancora più importante educare te stesso e ottenere consigli validi per l'uso informato della sigaretta elettronica. Per guidarti con sicurezza, contatta gli specialisti dello Studio Dentistico Dott. Pierluca Vivaldini: saranno in grado di darti le giuste informazioni su questa pratica e consigliarti altre strategie comprovate per smettere di fumare e trovare una bocca sana con fiducia.


Torna ai contenuti