Anche negli adulti i denti possono essere spostati - Ortodonzia Adulto - Studio Dentistico Dott. Pierluca Vivaldini

Vai ai contenuti
ORTODONZIA IN ETA' ADULTA
______________________________
Trattamento ortodontico negli adulti

Anche i denti degli adulti possono essere spostati

_______________________________
Oggi, un paziente ortodontico su quattro è un adulto. Vedere un adulto con un apparecchio ortodontico è diventata una normalità.
I progressi dell'ortodonzia hanno anche reso il trattamento più confortevole e meno evidente.

La domanda più riccorrente è quanto tempo durerà una terapia ortodontica, non esiste una risposta valida per tutti: ogni caso  unico e il trattamento può richiedere pochi mesi come anni. Quindi prima di poter rispondere alla classica domanda: Quanto tempo ci vuole per raddrizzare i denti? Bisonga considerare almeno 4 fattori principali che incidono sul tempo di trattamento ortodontico per i pazienti:
  1. età,
  2. complessità del loro caso,
  3. compliance
  4. tipo di apparecchio utilizzato.

L'età di un paziente è importante?

L'età influisce sul trattamento ortodontico per adulti, richiede più tempo rispetto agli adolescenti e bambini. Le ossa dei bambini e dell'adolescente sono ancora in fase di formazione e i denti sono ancora in movimento, per questo motivo che è più facile intervenire.
Forse dovrei solo farmi estrarre tutti i denti e farmi una bella dentiera. Allora avrò denti dritti?
Una domanda che il dentista si sente spesso rivolgere. Le dentature delle persone a 50 anni sono alquanto conservate rispetto al passato, con delle buone cure e un buon trattamento ortodontico quando necessario possono conservare i propri denti per molto tempo.

I casi complessi richiedono più tempo

Non esistono casi uguali, alcune terapie sono più facili di altre. La terapia può essere di pochi mesi per risolvere un problema di base come un dente storto o un problema di spaziatura. Alcuni adulti, tuttavia, presentano casi più complessi con diversi problemi da trattare. La terapia ortodontica non solo può raddrizzare i denti storti, ma può anche correggere altri problemi dentali come estrusioni, usura dentale, mal di testa, dolori alle mascelle. I casi complessi possono richiedere anche 36 mesi.
L'ortodonizia si prefigge a correggere diverse malocclusioni, cioè disallineamenti dei denti nei rapporti tra le 2 arcate. Questo disallineamento tra i denti può provocare una serie di disturbi anche piuttosto seri, che riguardano non solo la bocca ma l’intero organismo, come:
  • problemi uditivi - acufeni - ronzii alle orecchie;
  • mal di testa - cervicalgia;
  • dolori alla schiena.
Le malocclusioni più frequenti sono:
  • Diastema: spazio o distanza tra i denti
  • Affollamento: con effetto di denti accavallati e mossi, difficili da pulire.
  • Cross Bite o Morso Incrociato: in natura sono i denti superiori a contenere i denti inferiori, nel morso incrociato avviene il contrario.
  • Deep Bite o  Morso profondo: si ha quando i denti anteriori superiori coprono eccessivamente quelli dell’arcata inferiore, quasi a toccare i colletti.
  • Open Bite o Morso aperto: si toccano i denti posteriori, mentre davanti lo spazio tra superiori e inferiori si intravede la lingua nei casi più gravi.
Il trattamento ortodontico può aiutarmi a mantenere i miei denti?
Denti e mascelle correttamente allineati sono più facili da pulire grazie allo spazzolamento e al filo interdentale. La correzione del morso (il modo in cui i denti superiori e inferiori si incastrano) riduce le forze improprie sui denti e migliora la tua capacità di mordere e masticare e migliora le probabilità di mantenere i denti a lungo termine.
E se mi mancano dei denti?
A seconda dei denti mancanti, il tuo ortodontista può scegliere di spostare i denti vicini per chiudere lo spazio in cui manca il dente o tenere aperto uno spazio per un ponte o un impianto. Il tuo ortodontista lavorerà con altri specialisti dentali.

Compliance e risultato della terapia

La chiave del successo del trattamento ortodontico per adulti è l'adesione del paziente alla cura e alle indicazioni terapeutiche ricevute.  Nonostante i progressi rivoluzionari in tutti i campi dell'odontoiatria, un fattore critico per il successo di qualsiasi programma di trattamento è la compliance del paziente. Una serie di fattori sono coinvolti nell'incoraggiare e garantire la collaborazione dei pazienti, tra cui comunicazione efficace che è vitale per motivare ed educare il paziente. Favoriscono il successo della terapia ortodontica la regolarità delle visite, l'igiene orale quotidiana, i regolari richiami all'igiene orale professionale, l'apparecchio di contenzione a fine trattamento
E' richiesta una eccellente igiene orale quotidianda, un ambiente pulito si tradurrà in un ambiente migliore per lo spostamento dei denti. La presenza di gengive sanguinanti e infiammate, infezioni non favoriscono le cure. La presenza di placca e tartaro posono generare carie e riassorbimenti ossei con mobilità dentale. Tutto ciò richiedera la rimozione di apparecchi fissi ortodontici per poter curar per tempo tali patologie. E' importante l'uso degli scovolini e filo interdentale. Altri accorgimenti vanno presi durante i pasti in caso di terapia fissa, non cibi appicicosi o troppo croccanti, frutta e verdura vanno tagliati in piccoli pezzi. Addentare i cibi a piccoli morsi, evitare di rosicchiare penne e matite.
In caso di apparecchio invisibile o elastico, questi funzionano se si usano, non funzionano se stazionano sul comodino o nel cassetto. Usare questi dispositivi in maniera alternata è come fare un passo in avanti e due indietro, fino al punto di partenza. Ricordati che stiamo cercando di spostare i tuoi denti in una nuova posizione, ripristinare la funzionalità dei muscoli e masticatoria.
Vanno fissati gli appuntamenti di controllo con l'ortodonzista almeno una volta al mese, la mancanza di regolarità agli appuntamenti ritarda la fine del trattamento.

Tipo di apparecchio utilizzato

  1. Ortodonzia fissa
  2. Allineatori Ortodontici Invisibili
  3. Elastodonzia
Motivi per un trattamento Ortodontico
_______________________________
I nostri ortodonzisti sanno risolvere le problematiche della dentizione degli adulti:

        • terapia ortodontica estetica dell'adulto
        • terapia ortodontica per adulti in paziente parodontale (denti estrusi a causa della perdita di osso per esempio).
        • terapia ortodontica per adulto disfunzionale (distrurbi dell’articolazione temporo mandibolare, ATM)
        • terapia ortodontica preprotesica
        • dentosofia.




ORTODONZIA PRE PROTESICA
______________________________

Trattamento di ortodonzia preprotesica per adulti

La perdita dei denti per motivi parodontali o la loro estrazione per gravi processi cariosi provoca la modifica della spaziatura originaria delle arcate.
I trattamenti di ortodonzia preprotesica nell’adulto hanno come scopo quello di ripristinare i corretti  spazi della dentatura con l’obiettivo di reinserire elementi dentali singoli o multipli mancanti,ripristinando la fisiologica occlusione e masticazione.

Perchè bisogna affidarsi al trattamento

Quando vengono a mancare uno o più denti, la bocca tende a riarrangiarsi, i denti cercano un contatto tra di loro tra gli spazi, migrano, vanno oltre le linee occlusali assumendo posizioni scorrette, si hanno difficoltà a mangiare, nel tempo insorgono con maggior facilità carie e problemi alle gengive.
L'ortodonzia per adulti permette di riallineare questi denti, creando spazi appositi per il futuro inserimento di impianti dentali o realizzazione di nuovi denti estetici.

Gli obiettivi del trattamento

Il trattamento ortodontico permette di recuperare spazi, altezze, modificare le inclinazioni e le rotazioni dei denti residui.
Le protesi che ne derivano sono più armoniche e funzionali.
Come spazzolare correttamente
______________________________
Principali consigli per la cura e la pulizia dei denti durante la terapia ortodontica
Donna con filo interdentale che sorride
Filo interdentale
L'impiego del filo interdentale insieme dagli scovolini è fortemente raccomandato dagli ortodonzisti e igienisti orali, deve essere un'abitudine quotidiana.
Lo spazzolamento
Spazzolino morbito e dentifricio, un uso costante e quotidiano. Inizia a spazzolare a 45 gradi rispetto alla linea gengivale usando piccoli movimenti circolari. Quindi posizione lo spazzolino sopra i brackets, inclinando verso il basso per spazzolare sopra ogni staffa. Infine, riposiziona lo spazzolino per pulire la parte ingeriore della staffa e il filo, inclinando lo spassolino verso l'alto.
Guarda il video igiene orale quoditidiana.
Collutorio al fluoro
Dopo aver pulito con filo interdentale, spazzolino e dentifricio, trattenere per qualche minuto il dentifricio per far agire il fluoro e latri componenti, dopo di chè sciacquare con acqua e quindi con il fluoro. Questo a prevenzione di white spot e cavità cariose

Dott. Pierluca Vivaldini

Via Brescia , 28
25020 Gambara
(Brescia)

Donna guarda apparecchio ortodontico di contenzione
Torna ai contenuti